Manifestazioni natalizie

Elenco delle manifestazioni natalizie previste nei vari plessi del nostro istituto prima delle vacanze invernali:

PLESSO DATA ORA LUOGO
Media Mignano (lezione concerto) 18/12/14 11,00 Propria sede
Pimaria Mignano “Fuoco” 19/12/14 10,00 Auditorium (propria sede)
Presenzano (inf., prim. e media) 19/12/14 10,00 Sala consiliare comunale
Infanzia Marzano 19/12/14 10,30 Propria sede
Infanzia Mignano 19/12/14 15,00 Propria sede
Primaria Marzano 19/12/14 16,00 Sala Fede e Patria
Primaria Mignano “Clark” 20/12/14 10,00 Propria sede

Alunni in marcia! Per la Pace

Gli alunni del nostro istituto si sono riuniti per partecipare alla marcia per la pace. Alle ore 9,30 sono confluiti presso la piazza C.A. Dalla Chiesa di Mignano, accompagnati dai rispettivi insegnanti, gli alunni delle classi della scuola primaria e secondaria di Mignano Montelungo nonché quelli della secondaria dei plessi di Marzano, Presenzano e Tora.

Dopo l’arrivo della “Fiaccola per la pace” si è formato un corteo che ha sfilato per il centro del paese, con in testa la fiaccola e le bandiere della pace.

Tutto il corteo è stato scortato da un imponente servizio d’ordine da parte della protezione civile e altri volontari, oltre che dagli agenti di polizia municipale. Alle ore 11 il corteo ha sostato presso il monumento dei Caduti dove è stata deposta la corona di alloro e piantumato l’albero della Pace.

Successivamente si è diretto verso piazza Don Pezzoli, antistante l’edificio municipale.

Qui le autorità presenti hanno fatto sentire la loro voce: il sindaco di Mignano Montelungo Antonio Verdone, il dirigente dell’Istituto Comprensivo “Mignano-Marzano” Mario Grillo, l’assessore alla cultura del comune di Marzano Appio Rossana Carcieri ed il presidente del ‘Movimento per la Pace e la Salvaguardia del Creato – III Millennio’ Agnese Ginocchio.

Tutti hanno rinsaldato il concetto della necessità di un mondo fatto di maggiore rispetto, legalità, in definitiva di PACE.

Ascolta Bandiere di pace di Agnese Ginocchio

Le foto:

Buon anno scolastico 2014/2015

Buon anno a chi già c’era
e a chi è appena arrivato …
Buon anno a chi teme le novità
e a chi è sempre pronto
alle sfide del cambiamento.

Buon anno a chi è andato,
buon anno a chi è rimasto.

Buon anno a chi vive la scuola,
a chi ci crede,
a chi è convinto che sia possibile.

Buon anno a chi ha voglia di ESSERCI.

Buon anno a tutti
dell’Istituto Comprensivo “Mignano-Marzano”.

Commiato

Il 30 giugno, alle ore 17,00, presso la nostra scuola si è riunito l’ultimo collegio docenti dell’anno scolastico 2013/14.

Dopo il collegio c’è stato il saluto dei pensionandi: il dirigente Pasquale Spaziano, le docenti Angelina Fuoco, Lucia Lepore, Elide Campopiano, Rosa Marinelli, il collaboratore Americo Colapietro.
Il dirigente ha incantato tutta l’assemblea con uno stupendo discorso di commiato.

Si è parlato di pensionamento come giusto premio dopo tanto lavoro, della nobile professione dell’insegnamento, di speranza di un futuro migliore per i giovani.

Il dirigente ha poi ripercorso brevemente la sua carriera di docente e di preside sottolineando come il secondo non sia mai riuscito a scardinare il primo, rimarcando alcuni aspetti del proprio carattere a volte un po’ duro ma sempre sincero e leale.
Non sono mancati i consigli per quanti continuano a svolgere il lavoro di docente, come evitare l’individualismo e lavorare sempre in team, conservando sempre passione ed entusiasmo.
Dopo aver rinnovato la sua disponibilità e vicinanza ha ringraziato tutto il personale scolastico nella rappresentanza del dsga e delle sue collaboratrici, gli alunni, le famiglie e … la moglie.

Un ricco buffet offerto dai pensionandi ha chiuso il pomeriggio di festa e di saluti.

Scarica il discorso di commiato

Monitoraggio anno scolastico 2013/14

Il monitoraggio finale realizzato dalle Funzioni Strumentali dell’Area 1, con la collaborazione della Commissione POF e della Commissione Qualità è fondato sulla prospettiva di creare una scuola sempre più efficiente, autonoma, trasparente e chiara nei suoi intenti e nelle sue procedure. Tutti dovrebbero sentirsi compartecipi e corresponsabili delle scelte strategiche e organizzative necessarie a favorire lo sviluppo del sistema in cui si opera, considerandolo come facente parte di un più ampio macrolivello della cultura nazionale.
Ciò impone una seria e continua autovalutazione di Istituto che non sia autoreferenziale e che serva a colmare eventuali gap. A volte, i risultati di queste indagini non sono come avremmo voluto che fossero ma, del resto, la stessa espressione “autovalutazione” tende a fondere in un’unica espressione le due facce di un medesimo itinerario: l’autonomia da un lato, come costruzione ed affermazione di una propria identità culturale e progettuale, la valutazione dall’altro, come riconoscimento e presa in carico di una responsabilità sociale e professionale. Migliorare la qualità del servizio, e migliorare se stessi, è possibile solo se c’è un attento esame degli errori commessi e la precisa volontà a non ripeterli.

Scarica la presentazione in Power Point

Open Day scuola infanzia “Calce” Mignano

Settimana dell’Open Day  dal 16 al 20 giugno 2014.

Secondo giorno: laboratorio di pittura. Coloriamo le letterine e poi….scateniamoci con timbri, rulli e….

Terzo giorno : laboratorio di plastilina rigorosamente di colore giallo come la nostra sezione.

Quarto giorno : teatrino per grandi e piccini “Pesciolino Arcobaleno” una storia di amicizia e solidarietà.

La maestra Annalina nel ruolo di narratore, le maestre Angela Sandra e Pina hanno interpretato i vari personaggi della storia che hanno incuriosito e divertito i bambini e le mamme.

Quinto giorno: incontro con i genitori per illustrare la programmazione educativa e didattica, l’organizzazione scolastica e raccogliere tutte le informazioni utili riguardanti i nuovi iscritti.

Il progetto è stato curato dalla rappresentante di plesso e realizzato  in collaborazione con tutto il personale scolastico.

 

Olimpiadi della Musica 2014

Il giorno 16 maggio si è svolta, nel salone della scuola media di Mignano, la terza edizione delle Olimpiadi della Musica.

Ai vincitori di ciascuna categoria è stata consegnata una targa ricordo offerta dal comune e un diploma di merito.

Ecco, nel dettaglio, l’elenco dei partecipanti con i relativi punteggi:

Categoria Flauto

  1. Costa Marco (punti 108); brano a scelta: Minuetto di Bach; brano sorteggiato: L’emozione non ha voce.
  2. De Cubellis Chiara (punti 100); brano a scelta: Nuvole bianche di L. Einaudi; brano sorteggiato: Speedy Gonzales.
  3. Simone Martina (punti 70); brano a scelta: Per Elisa di Beethoven; brano sorteggiato: Laura non c’è.

Categoria Batteria

  1. D’Agostino Carmine (punti103);
    esercizi a scelta: De Agostini pag. 5; brano scelto: Il pescatore di De André.
  2. Scalena Matteo (punti 100);
    esercizi a scelta: De Agostini pag. 28; brano scelto: Certe notti di Ligabue.

Categoria Canto

  1. Saturno Gianluca (punti 97);
    brani scelti: Troppo buono (T. Ferro) e Come un pittore (Modà).
  2. Crolla Amelia (punti 90);
    brani scelti: Someone like you (Adele) e Lego house (Ed Sheeran).
  3. Winchester Alexander (punti 61);
    brani scelti: Che sarà e O’ surdato nnammurato

Categoria Altri strumenti

  1. Fascì Andrea (punti 119), tastiera elettronica;
    brani scelti: Let her go (Passenger) e Balada pour Adeline (R. Clayderman)
  2. Cristiano Rosy (punti 111), pianoforte e sax tenore;
    brani scelti: Le onde (Ludovico Einaudi) e Jubel (Klingande).
  3. Mirabella Ludovica (punti 99), pianoforte;
    brani scelti: Sonatina (Clementi) e Il lago dei cigni (Ciaikovskij).
  1. Carlone Mauro (punti 87), melodica;
    brani scelti: Inno di Mameli e Landler (Schubert).

Il vincitore assoluto della competizione, quale miglior punteggio tra tutti, è risultato

Fascì Andrea.

 I componenti della giuria sono stati:

Donatella Galardo, assessore alla cultura e turismo, affiancata dal Sindaco Antonio Verdone.

Rosalia Lisi, docente di materie letterarie nella scuola media.

Francesco Di Rubbio, docente di sostegno diplomato in tromba.

Pietro Diodati, docente di strumenti ad ancia, diplomato in clarinetto.

Pierpaolo D’Agostino, studente, vincitore delle Olimpiadi della Musica della precedente edizione.

Hanno svolto la funzione di notai i professori Silvia Segrella e Marcello Velardi.

Vallette: Helene Talinucci, Angela Urgolo, Elisabetta Orzoi.

Il servizio fotografico è stato svolto dalla prof.ssa Patrizia Pace.